logo

La Svizzera vende armi ai sauditi e si lascia comprare dagli emiri del Qatar. L’integralismo islamista è a geometria variabile? PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 25 Aprile 2016 23:43

La decisione del Consiglio federale di autorizzare l’esportazione di materiale bellico verso l’Arabia Saudita è sciagurata ma assolutamente coerente con una politica estera assurda e contraria ai nostri stessi interessi nazionali. E’ questo il modo peggiore per valorizzare la neutralità svizzera e metterla al servizio di progetti di cooperazione più ampia.

Leggi tutto...
 
I comunisti parlano di politica comunale e reddito di cittadinanza PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 18 Aprile 2016 16:00

Il Comitato Centrale del Partito Comunista, riunitosi nel week-end a Giubiasco, ha analizzato i risultati delle scorse elezioni comunali. Di fronte a risultati molto incoraggianti in comuni per noi nuovi (Serravalle, Capriasca e Massagno), abbiamo analizzato i passi indietro avvenuti in alcune realtà, dove tuttavia generalmente si constata un aumento dei consensi personali dei nostri candidati. A Edoardo Cappelletti è stata affidata la responsabilità della politica comunale del Partito Comunista e si tratterà ora di migliorare la coordinazione e la formazione degli eletti, quasi tutti giovani, e dei primi subentranti. In generale il Partito Comunista ha ribadito l’importanza di una cultura politica che sia lontana dall’individualismo e dalla politica-spettacolo.

Leggi tutto...
 
Gli ospedali servono a curare i pazienti, non a fare profitti! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 23 Dicembre 2015 19:45

L'opposizione alla pianificazione ospedaliera era uno dei pilastri del programma elettorale della lista MPS-PC e la promessa è stata mantenuta con il voto contrario in Granconsiglio dei nostri due deputati e con la buona collaborazione fra MPS-PC e PS in sede commissionale. La pianificazione ospedaliera rappresenta anzitutto un passo in direzione della parziale privatizzazione del servizio pubblico sanitario del nostro Cantone con la trasformazione di alcuni ospedali in società anonime miste con cliniche private. Il che significa che qualcuno farà profitti sulle spalle dei malati. In secondo luogo questa pianificazione ospedialiera comporterà lo smantellamento degli ospedali di Acquarossa e Faido e l'indebolimento di altre strutture pubbliche, fra cui ad esempio il dimezzamento dei letti all'ospedale S. Giovanni di Bellinzona. A tutto questo il Partito Comunista ribadisce il proprio netto rifiuto e invita pertanto a firmare il referendum contro le modifiche della Legge sull’Ente Ospedaliero Cantonale lanciato unitamente a MPS, PS e sindacati. Il formulario per la raccolta delle firme si può scaricare clikkando qui!

 
Anche gli studenti comunisti in piazza contro i tagli alla scuola! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 22 Marzo 2016 17:30

La scelta del governo ticinese di continuare la politica dei tagli è purtroppo in linea con oltre vent’anni di continue misure di risparmio che colpiscono la scuola pubblica. Già una decina di anni fa l’allora ministro dell’educazione Gabriele Gendotti (PLR) ammetteva che ormai si era “raschiato il fondo del barile” e che, di conseguenza, quelli sarebbero stati gli ultimi tagli. Ma non è stato così: promesse disattese su promesse disattese, siamo arrivati ad oggi, con purtroppo continue sconfitte per il mondo della scuola, su cui troppo poco spesso si vuole ragionare anche autocriticamente. La trovata di quest’anno del Consiglio di Stato di offrire agli insegnanti un giorno di congedo straordinario il prossimo 23 marzo suona come una presa per i fondelli e, in tal senso, la reazione dei sindacati si comprende pienamente.

Leggi tutto...
 
Il Partito Comunista si apra a nuove sensibilità PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 02 Novembre 2015 00:00

Riunitosi in forma allargata lo scorso fine settimana, il Comitato Cantonale del Partito Comunista ha tirato un bilancio della campagna elettorale delle elezioni federali dal punto di vista dei contenuti. Il Partito ha approfittato della campagna elettorale per rinnovarsi nell'immagine e aprirsi ad altre sensibilità, in primis quella dei piccoli imprenditori e degli agricoltori, entrambe figure vittime quanto i lavoratori del grande capitale speculativo. Un processo di apertura, questo avviato dal PC, che si pone l'obiettivo di creare una “Sinistra 2.0” e che prepari il Partito al suo 23° Congresso entro la prima metà del 2017.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2



Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi